#Siti.LoSpiazzo

UNA BELLA TORTA AL… LESSICO!

Uno spunto per arricchire il patrimonio lessicale

Una carenza che spesso lamentano gli insegnanti di latino e greco, a parte la difficoltà nel tradurre comune alla maggior parte degli studenti, è lo scarso dominio lessicale di molti ragazzi… non quello delle cosiddette lingue morte, ma del loro italiano! Infatti, molto spesso capita che traducendo dal latino o dal greco in italiano usino parole della loro lingua di cui in quel dato contesto fanno un uso sbagliato. Perché? Semplicemente, non ne conoscono il significato: ecco che allora, durante le prove di traduzione, accanto al dizionario di greco servirebbe tenere quello di italiano.

(altro…)


UN GENERE LETTERARIO FUORI DAL COMUNE

Il fumetto che incuriosisce ed educa

Disegno letterario. Il fumetto come strumento educativo: così è intitolato il contributo su rivista datato 2006 e firmato Cinzia Giorgio, sceneggiatrice e docente all’Università degli Studi di Roma Tre. La prima parte propone un interessante excursus storico sulle origini del fumetto, iniziando dagli antichi Egizi, passando per il Medioevo, attraversando il Settecento, fino ad approdare alla fine dell’Ottocento, dove s’incontrano due personaggi che ne sono considerati i precursori veri e propri: lo svizzero Rodolphe Töpffer e il tedesco Wilhelm Busch.

(altro…)


L’ESTERO NON SCAPPA!

Qualche indicazione per la ricerca del lavoro in Italia

Una volta terminati gli studi i giovani sono accomunati da un problema che oggi è uno dei punti dolenti della nostra Italia: la ricerca del lavoro.

Probabilmente uno studente che ha il diploma di un istituto tecnico quando dovrà inviare il curriculum sarà più facilitato di uno che invece ha appena terminato il liceo; allo stesso modo un laureato in ingegneria riceverà una proposta più facilmente e più rapidamente di chi ha una laurea umanistica.

Comunque sia è inutile negare che essere giovani italiani in cerca di un impiego non è assolutamente facile.

(altro…)


AMBIENTE EDUCANTE

Predisporre l’ambiente aiuta a sviluppare la pazienza

Come può l’ambiente educare il bambino ad avere pazienza? Operazione di certo non facile, soprattutto in una società come quella di oggi in cui il tutto e subito sembra diventare la regola.

In una classe di circa 25 bambini, spesso capita che non ci siano altrettanti esemplari di oggetti che però servono alla formazione di ciascuno.

(altro…)


TENIAMO ALTA L’ASTICELLA!

Gli insegnanti non devono smettere di chiedere

Perché mai un docente universitario che insegna materie scientifiche dovrebbe firmare per impedire che dal classico scompaia la traduzione dal greco e dal latino?

In questo articolo uscito su Il Sole 24ore, s’intuisce che al centro della discussione non c’è solo il riconoscere dignità o meno alle lingue classiche. Chi vuole abolirle non è mosso dalla necessità di svecchiare la scuola, quanto piuttosto dalla difficoltà di avvicinarsi ad esse. Quest’operazione richiede un’organizzazione mentale che oggi spesso non si riesce più a dare agli studenti: ecco che la soluzione diventa optare per qualcosa che si ritiene più interessante e più “semplice”. Ma siamo sicuri che gli ideogrammi cinesi o lo studio della relatività non comportino anch’esse difficoltà?

(altro…)


CRESCIUTOINORATORIO.it

Il progetto ODL e i suoi testimonial

Qualche anno fa, ad una edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino, lo staff editoriale e di animazione di AnimaGiovane girò in lungo e in largo per il multievent culturale, raccogliendo diverse interviste a personaggi famosi ed emergenti. A ciascuno fu chiesto di formulare, in un video di pochi secondi (o minuti), un pensiero tutto dedicato agli animatori d’Italia che seguono i progetti formativi del gruppo educativo torinese. Una sorta di “video-autografi” al contrario. Per una volta erano i “vip” a firmare un autografo via video ai loro fan animatori.

(altro…)


CREDO LA CHIESA UNA, SANTA…

Il Sinodo sui Giovani del 2018 e la Settimana Santa

Stiamo per entrare nella Settimana Santa: attraverso le varie liturgie, con i loro simboli e significati, ci avviciniamo man mano al vero nucleo di tutta la fede cattolica. La morte viene vinta; la Vita risorge per l’eternità. Il peccato è sconfitto dall’Amore. Il dolore è vinto dalla gioia. Il male non trionfa sul bene.

Come dite? Belle parole, ma vuote?

(altro…)