L’autore è…

EMILIE WAPNICK è scrittrice, career coach e blogger. Nel 2010 ha fondato il blog Puttylike.com per trovare persone che, come lei, erano multipotenziali, in grado cioè di dedicarsi a più attività e passioni, anche molto lontane tra loro. Il suo discorso sulla multipotenzialità al TED è stato visto da più di 4 milioni di persone. Da allora è stata intervistata sul New York Times, Fast Company, Forbes, The Huffington Post e BBC.

Si parla di…

Lo dice il sottotitolo stesso: “persone creative che hanno molteplici passioni e interessi”. Questi sono i multipotenziali; sono quelli che, scrive Wapnick, un tempo sono cresciuti sentendosi dire che erano pigri, non sapevano applicarsi, dovevano decidere cosa fare della propria vita. Ma oggigiorno sono proprio loro che, più degli “specialisti”, hanno le possibilità e gli strumenti per orientarsi in un mondo del lavoro tumultuoso e in costante cambiamento.

Attraverso storie vere di multipotenziali da tutto il mondo, Wapnick ne racconta i punti di forza e le necessità; individua diversi modelli di lavoro (perché ognuno è multipotenziale a modo suo) e le possibili difficoltà; infine, scrive di come accettare i dubbi e le paure di chi affronta un cammino ancora nuovo, e come spiegare ai propri cari che, a dire il vero, cosa fare della propria vita l’abbiamo già deciso tempo fa.

Perché leggerlo…

Competenze trasversali, interdisciplinarietà, flessibilità… Oggi sono termini ricorrenti, segno che sempre più la società si sta rendendo conto che la specializzazione non basta. Non basta nel mondo del lavoro, ma non basta neanche nella vita personale, perché sempre più gli eventi odierni ci chiedono di accettare e convivere con la complessità. E la complessità richiede apertura mentale, capacità di adattamento, di fare sintesi tra idee e campi diversi tra loro.

Ovviamente, questo non vuol dire che gli specialisti sono tutti chiusi nel loro mondo e che i multipotenziali saranno la salvezza. Più semplicemente, scrive Wapnick, è l’atteggiamento del multipotenziale la chiave del futuro. Coltivare passioni e interessi lontani tra loro, anche se agli occhi degli altri non sono produttivi o non danno subito sbocchi lavorativi, non ti dà solo delle competenze in più, che forse un giorno si riveleranno utili. Dà significato, danno qualcosa in più alla vita che la rende più piena e ricca. Dà il permesso di essere qualsiasi cosa si voglia essere. E anche se questo libro vuole aiutare i multipotenziali a costruirsi una carriera, è questo un messaggio che può aiutare molti a costruirsi una vita più bella e autentica.

DIVENTA CHI SEI
MGMT – 2018 – €15,50

Autore: Bianca Bressy

You must be logged in to post a comment.