comunità_territori.LOSPIAZZO

BLACK PANTHER

Un film…

Tratto dall’omonimo fumetto della Marvel, il film racconta la storia di T’Challa, principe ereditario del Wakanda, un’immaginaria nazione africana nascosta dal resto del mondo e tecnologicamente avanzata grazie alle miniere di un minerale fantastico, il vibranio. Dopo la morte del padre, T’Challa si prepara ad ereditare il trono e il ruolo di Black Panther, custode del Wakanda dotato di poteri soprannaturali. Ma la sua ascesa al trono viene interrotta dalla ricomparsa di uno storico nemico della sua nazione e di un altro, legittimo pretendente al trono, che ha una visione tutt’altro che pacifica e isolazionista per il Wakanda.

(altro…)


DIVENTA CHI SEI

L’autore è…

EMILIE WAPNICK è scrittrice, career coach e blogger. Nel 2010 ha fondato il blog Puttylike.com per trovare persone che, come lei, erano multipotenziali, in grado cioè di dedicarsi a più attività e passioni, anche molto lontane tra loro. Il suo discorso sulla multipotenzialità al TED è stato visto da più di 4 milioni di persone. Da allora è stata intervistata sul New York Times, Fast Company, Forbes, The Huffington Post e BBC.

(altro…)


NON DI SOLE PAROLE

Una ragazza musulmana caccia i pregiudizi col fumetto

Storie di persone che professano svariate religioni e culture, discriminazione, diritti dell’infanzia e diritti umani: tutto questo e molto altro racconta Takoua Ben Mohamed, ragazza di ventisei anni originaria del Sud della Tunisia.

Ma Takoua è la prova che raccontare non sempre è sinonimo di narrare a parole o per iscritto, non sempre vuol dire necessariamente usare le parole: infatti i suoi sono racconti a fumetti, per raccontarsi e raccontare usa il disegno.

(altro…)


IL SALTO

L’autore è…

LYNDA GRATTON è docente di Gestione d’Impresa alla London Business School, dove tiene anche quello che è considerato uno dei migliori corsi sulle risorse umane. Vincitrice di numerosi premi e titoli per il suo lavoro, per oltre sette anni ha diretto il Future of Work Consortium e ha scritto molti libri sull’impatto delle trasformazioni mondiali sulle imprese e sul mondo del lavoro.

(altro…)


A CHRISTMAS SPECIAL

Una scena per coinvolgere, una comunità per raccontare

Tradizionale o moderno, di legno o di plastica, piccolo come una tazzina da caffè o grande quanto una città: di tipi di presepe ce ne sono centomila, ma la festa è sempre una sola.

Quella del presepe è una tradizione antica, che rievoca e racconta la Natività attraverso le immagini, o più precisamente attraverso una messa in scena. Una messa in scena che una volta lo era realmente, nel senso che erano persone vere, in carne e ossa, a recitare la Natività di fronte ad altri, rendendola così accessibile e coinvolgente per la comunità in una maniera molto particolare. Una messa in scena che adesso avviene più spesso attraverso statuette poste nell’intimità della casa, e in pubblico più raramente.

(altro…)


BENVENUTO “AUTOGRAPHY”!

Firenze non vieta ma offre un’ opportunità

Secondo i dati dell’Ispra sono quasi ottantamila i beni culturali italiani a rischio frana o alluvione, al primo posto quelli di Firenze e Roma. Ma purtroppo le catastrofi naturali non sono l’unico pericolo che incombe sulle bellezze della nostra Italia: quello dei frequenti atti vandalici è un problema altrettanto invasivo, e tentare di elencare i più dissacratori che si sono verificati negli ultimi anni sarebbe certamente superfluo e riduttivo; in ogni caso è indubbio l’ignoranza e l’ingratitudine la fanno da padrone.

(altro…)


LA TRAMA LUCENTE

L’autore è…

ANNAMARIA TESTA lavora da anni come consulente e scrittrice sui temi della creatività e della comunicazione. Ha pubblicato diversi libri sul tema, insegna alla Bocconi di Milano e collabora dal 2012 con l’edizione online dell’Internazionale, dove cura una rubrica sulla creatività. Dal 2008 cura anche un sito personale, Nuovo e utile, sulle teorie e pratiche della creatività, che a oggi conta più di 700 articoli.

(altro…)


“OGGI SIAMO FUORI”

Responsabilità, convivialità, solidarietà e altro ancora…

Torniamo indietro di qualche mese: precisamente al 9 maggio. Dove? A Trento, in Piazza Duomo. Ben 2500 studenti hanno partecipato alla Festa delle scuole cattoliche del Trento, a seguito di una settimana in cui si sono potuti mettere in gioco in prima persona.

Ma lasciamo la parola a Paolo Fedrigotti, Preside del Collegio Arcivescovile di Trento, che gentilmente si è reso disponibile per aiutarci a capire meglio l’iniziativa.

(altro…)


SCUSA, MA QUALE SCUSE?

“Scuse sociali” facili… ma le altre?

Ci sono tante abitudini che potremmo definire “universali”, comuni a tutti i popoli, vicini e lontani. Certo, ciascuno ha il proprio retroterra culturale e alcuni comportamenti possono in parte variare, ma la sostanza resta la stessa.

Una di queste è “l’arte” del chiedere scusa. La chiamiamo “arte” perché in alcuni casi i modi con cui si chiede venia per le proprie colpe è davvero molto… creativo!

(altro…)


L’APERITIVO IN CAMBIO DI UN LIBRO

Un circolo che nasce dalla cooperazione

Avreste mai pensato che si potesse offrire un aperitivo e in cambio chiedere in dono un libro? E addirittura che i libri raccolti potessero diventare la biblioteca di un circolo torinese? È successo in via Bari 22, dove dal mese di maggio è nato il B-locale, grazie al prezioso contributo di scrittori e artisti.

L’intervento di vari enti porta alla condizione ottimale per aprire questo locale alquanto singolare. Quando le mura che oggi sono il B-locale rischiano di ospitare una sala slot, l’associazione Torinoir, che racconta i cambiamenti della città attraverso il romanzo giallo-noir, si oppone; il gruppo di giovani ideatori partecipa al bando indetto da Arci e Banca Etica, il progetto viene accolto con entusiasmo dal comitato di Torino e scelto tra i dieci migliori in Italia.

(altro…)